Requisiti tecnici per tubi in acciaio zincato a caldo

Lange Research: I dati economici sono calati a tutto tondo, la domanda di acciaio per l'espansione è debole
agosto 17, 2021
Mercato dell'acciaio “Nove d'oro” l'alta stagione si avvicina, il mercato tocca il fondo e si riprende presto?
agosto 30, 2021

Requisiti tecnici per tubi in acciaio zincato a caldo

La zincatura a caldo consiste nel decapare prima il tubo d'acciaio. Per rimuovere l'ossido di ferro sulla superficie del tubo d'acciaio, dopo il sottaceto, viene pulito in un serbatoio di soluzione acquosa di cloruro di ammonio o cloruro di zinco o una soluzione acquosa mista di cloruro di ammonio e cloruro di zinco, e poi inviato a Nel serbatoio di placcatura per immersione a caldo. La zincatura a caldo presenta i vantaggi del rivestimento uniforme, forte adesione, lunga durata e forte corrosione resistenza.

  1. Marca e composizione chimica

Il grado e la composizione chimica dell'acciaio per tubi in acciaio zincato devono essere conformi al grado e alla composizione chimica dell'acciaio per tubi neri come specificato in GB 3092.

  1. metodo di fabbricazione

Il metodo di fabbricazione del tubo nero (saldatura a forno o saldatura elettrica) è selezionato dal produttore. La zincatura a caldo viene utilizzata per la zincatura.

  1. Filettatura e giunti per tubi

3.1 Per tubi in acciaio zincato forniti con filettatura, le filettature devono essere lavorate dopo la zincatura. Il thread deve essere conforme a YB 822 normativa.

3.2 I giunti dei tubi in acciaio devono essere conformi a YB 238; i giunti per tubi in ghisa malleabile devono essere conformi a YB 230.

  1. Proprietà meccaniche Le proprietà meccaniche dei tubi in acciaio prima della zincatura dovrebbero soddisfare i requisiti di GB 3092.
  2. Uniformità dello strato zincatoIl tubo in acciaio zincato deve essere testato per l'uniformità dello strato zincato. Il campione di tubo d'acciaio non deve diventare rosso (placcato in rame) dopo essere stato immerso in una soluzione di solfato di rame per 5 volte consecutive.
  3. Prova di piegatura a freddo tubo d'acciaio galvanizzato con un diametro nominale non superiore a 50 mm dovrebbe essere sottoposto a un test di piegatura a freddo. L'angolo di piegatura è di 90°, e il raggio di curvatura è 8 volte il diametro esterno. Non c'è riempitivo durante il test, e la saldatura del campione deve essere posizionata all'esterno o nella parte superiore della direzione di piegatura. Dopo il test, non ci dovrebbero essere crepe e desquamazione dello strato di zinco sul campione.
  4. Test della pressione dell'acqua Il test della pressione dell'acqua deve essere eseguito nel clarinetto. Al posto del test della pressione dell'acqua è possibile utilizzare anche il rilevamento dei difetti a correnti parassite. La pressione di prova o la dimensione del campione di confronto per la prova a correnti parassite deve soddisfare i requisiti di GB 3092.

Le proprietà meccaniche dell'acciaio sono un indice importante per garantire le prestazioni di utilizzo finale (Proprietà meccaniche) dell'acciaio, e dipende dalla composizione chimica dell'acciaio e dal sistema di trattamento termico. Nello standard del tubo d'acciaio, in base alle diverse esigenze applicative, le proprietà di trazione (resistenza alla trazione, limite di snervamento o punto di snervamento, allungamento), durezza, indicatori di tenacità, e sono specificate le proprietà di alta e bassa temperatura richieste dagli utenti.

Resistenza alla trazione (b)

Nel processo di trazione, la forza massima (Fb) che il campione sopporta quando si rompe è lo stress (p) ottenuto dall'area della sezione trasversale originale (Così) del campione, che si chiama resistenza alla trazione (b), e l'unità è N/mm2 (MPa). Rappresenta la massima capacità di un materiale metallico di resistere ai danni sotto sforzo di trazione. La formula di calcolo è:

Nella formula: Fb-la forza massima che il campione sopporta quando viene rotto, N (Newton); Quindi, l'area della sezione trasversale originale del campione, mm2.

Punto di resa (s)

Per un materiale metallico con un fenomeno di snervamento, lo stress a cui il campione può continuare ad allungarsi senza aumentare la forza durante il processo di stiramento (mantenendo costante) si chiama punto di snervamento. Se la forza diminuisce, i punti di rendimento superiore e inferiore dovrebbero essere distinti. L'unità del punto di snervamento è N/mm2 (MPa).

Punto di rendimento superiore (su): la massima sollecitazione prima che il provino ceda e la forza diminuisca per la prima volta; Punto di rendimento inferiore (sl): la sollecitazione minima nella fase di snervamento quando non si tiene conto dell'effetto transitorio iniziale.

La formula di calcolo del punto di snervamento è:

Where: Fs–forza di snervamento (costante) durante il processo di trazione del provino, N (Newton) Così–l'area della sezione trasversale originale del campione, mm2.

③Allungamento dopo la rottura (p)

Nella prova di trazione, la percentuale della lunghezza della lunghezza del calibro aumentata dopo che il campione è rotto alla lunghezza del calibro originale è chiamata allungamento. Espresso da σ, l'unità è %. La formula di calcolo è:

Nella formula: L1-la lunghezza utile del provino dopo la rottura, in mm; L0-la lunghezza del calibro originale del campione, in mm.

Riduzione dell'area (?)

Nella prova di trazione, la percentuale della riduzione massima dell'area della sezione trasversale al diametro ridotto del campione dopo che il campione è stato rotto all'area della sezione trasversale originale è chiamata riduzione dell'area. Espresso in, l'unità è %. La formula di calcolo è la seguente:

Nella formula: S0-l'area della sezione trasversale originale del campione, mm2; S1-l'area della sezione trasversale minima al diametro ridotto del campione dopo che è stato rotto, mm2.

⑤ Indice di durezza

La capacità dei materiali metallici di resistere alla rientranza di oggetti duri sulla superficie è chiamata durezza. Secondo i diversi metodi di prova e ambito di applicazione, la durezza può essere divisa in durezza Brinell, Durezza Rockwell, Vickers, Durezza Shore, micro durezza e durezza ad alta temperatura. Ci sono tre tubi comunemente usati: Brinell, Rockwell, e durezza Vickers.

  1. Durezza Brinell (HB)

Utilizzare una sfera d'acciaio o una sfera di carburo cementato di un certo diametro per premere sulla superficie del campione con la forza di prova specificata (F), rimuovere la forza di prova dopo il tempo di mantenimento specificato, e misurare il diametro della rientranza sulla superficie del campione. (L) Il valore di durezza Brinell è il quoziente ottenuto dividendo la forza di prova per la superficie sferica della rientranza. Espresso in HBS (palla d'acciaio), l'unità è N/mm2 (MPa).

I commenti sono chiusi.